il Progetto

“Personalmente, trovo che le cose nuove siano noiose. Non hanno storia, non vibrano. Mi sento più a mio agio con le cianfrusaglie, la roba di seconda mano. La parola stessa è rivelatrice: altre mani hanno toccato quell'oggetto. Pensate a tutte le cose che tocchiamo ogni giorno, ai milioni di piccoli legami che tengono insieme le nostre vite (…). E se davvero tutte quelle cose assorbissero una minuscola scintilla di voi, come se il grasso delle vostre dita contenesse l’essenza della vostra anima?”  ("Second Hand", Michael Zadoorian).

L'Antina, situato nel centro storico di Vigevano, è un piccolo negozio in cui trovare capi di abbigliamento usato selezionati insieme accessori ed oggetti realizzati a mano con materiale di recupero da artigiani provenienti da tutta Italia.
L'Antina però, prima che negozio, è un progetto culturale. Alla base di tutto c'è infatti un obiettivo preciso: divulgare le buone pratiche del consumo critico e del riciclo, sensibilizzare ad un approccio responsabile al consumo, favorire la condivisione e la collaborazione
Per questo, alla vendita di capi e oggetti, si affiancano sempre swap party, incontri di approfondimento e laboratori creativi.